Your new essential daily guide

Food Packages Glob

Click an up-to-date food and beverage packaging news world. Do you need to find easily fresh and updated news, and filter them thanks to key items (laws, technologies, books...)? Food Packages Glob is a new portal, specifically designed for all the food and drink packaging companies. It's the essential online guide for those who want to know what's up today and what will happen tomorrow.

SHOW MAGAZINE

Conosciamo meglio l'etichetta nutrizionale

 Monday, 17 May 2010 | by redazione

Che cos'è?

L'etichetta nutrizionale è una dichiarazione riportata sull'etichetta di un prodotto alimentare relativa:

• al suo valore energetico

• al suo contenuto dei vari principali nutrienti (proteine, grassi, carboidrati, fibre alimentari, sodio, vitamine e sali minerali. In alcuni casi è presente anche un dato indicativo sulla porzione da consumare.

Quali obiettivi ha l'etichetta nutrizionale?

Aiutare il consumatore a decidere:

• quali alimenti comprare

• quanto alimento consumare

L’etichetta nutrizionale deve comunicare al consumatore informazioni che agevolano la presa in considerazione del criterio "salute" nelle decisioni di acquisto di prodotti alimentari

Quando viene usata?

L'etichetta nutrizionale è facoltativa nella Comunità Europea e in Giappone.

L'etichetta nutrizionale è obbligatoria in Canada, in Messico, negli Stati Uniti d’America, in Australia e in Nuova Zelanda.

L'etichetta nutrizionale nei paesi in cui è facoltativa, diviene obbligatoria quando sull'etichetta o in una pubblicità figura un'indicazione nutrizionale.

Come è fatta?

Ci sono diversi format per le etichette nutrizionali. È necessario fare riferimento alla legislazione e alle norme dei diversi paesi in cui viene commercializzato il prodotto. In generale comunque tutti i format per la redazione delle etichette nutrizionali contengono:

• il dato di quantità in grammi di una porzione

• il numero di porzioni per contenitore

• la quantità dei vari nutrienti per porzione

Nelle comunità europea la normativa sull'etichetta nutrizionale dei prodotti alimentari è stata aggiornata con l'introduzione del Regolamento (CE) 1924/2006. Questo provvedimento stabilisce quali sono le indicazioni nutrizionali che possono essere presenti in etichetta, nelle presentazioni e nella pubblicità (come "a basso contenuto di grassi", "leggero", "light", ecc.), nonché i relativi requisiti. Nel regolamento, inoltre, sono indicati anche i requisiti relativi agli effetti sulla salute e alla riduzione del fattore di rischio di malattia degli alimenti. Sono anche presentate le condizioni che devono essere rispettate per riportare in etichetta queste indicazioni.

Come leggere l'etichetta nutrizionale?

Fondamentale è verificare la quantità alla quale si riferiscono le informazioni riportate sull'etichetta nutrizionale. Se i valori si riferiscono alla singola porzione e nel packaging sono contenute più porzioni bisogna raddoppiare le calorie e i nutrienti. La stessa attenzione bisogna riporla nella comparazione delle etichette nutrizionali dei diversi marchi controllando se le porzioni sono uguali.

Significato dei termini più comuni:

Amount per serving = il dato indica le quantità in g o mg dei vari nutrienti presenti in una porzione (le vitamine, il calcio e ferro non sono espressi in peso) .

% Dv Daily value = percentuale, rispetto alle Dosi Giornaliere Raccomandate di ciascun nutriente presente in una porzione (le vitamine, il calcio e ferro sono espressi solo in percentuale rispetto alla Dosi Giornaliere Raccomandate)

Informazioni utili per la corretta lettura dell'etichetta nutrizionale

Attenzione alle calorie: un prodotto con pochi grassi può avere altrettante calorie come la versione con i grassi naturali

Cercare gli alimenti che sono ricchi di nutrienti: bisogna utilizzare l'etichetta non solo per conoscere il limite dei grassi o del sodio, sicuramente importante, ma anche per sapere i nutrienti positivi che contiene l'alimento, per promuovere un alimentazione sana e proteggersi da malattie. Vitamina A , vitamina C, potassio, calcio, ferro, sono tutti nutrienti fondamentali per il nostro corpo, e quindi è importante scegliere gli alimenti che sono più ricchi di queste sostanze.

Conoscere i tipi di grassi e ridurre l'apporto di sodio: per ridurre il rischio di malattie del cuore selezionare i cibi che in etichetta presentano la percentuale di grassi saturi, grassi-trans e colesterolo più bassi. I grassi trans non hanno un valore % di dose giornaliera raccomandato in quanto il loro consumo dovrebbe essere il più ridotto possibile perché aumentano il rischio di malattie cardiovascolari. Un aiuto per abbassare il livello di colesterolo nel sangue è quello di sostituire i grassi saturi e trans con i grassi mono insaturi e polinsaturi che si trovano nel pesce e oli vegetali. È consigliabile limitare il sodio per evitare il rischio della pressione del sangue alta.

Scegliere la fonte di carboidrati più corretta: fibre e zuccheri sono tipi di carboidrati. Fonti sane di carboidrati, quali frutta, vegetali, ecc, possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e migliorare le funzioni digestive. Limitare i cibi con gli zuccheri aggiunti (saccarosio, glucosio, fruttosio, ecc) i quali aggiungono calorie ma non altri nutrienti,quali vitamine e minerali. Assicurarsi che lo zucchero aggiunto non sia uno dei primi nomi nella lista degli ingredienti. Non c'è una % della dose giornaliera raccomandata consigliata per gli zuccheri, ma si può confrontare il contenuto di zuccheri tra i prodotti.

Le proteine non insieme ai grassi: molti tendono ad abbondare in proteine ma non sempre sono una fonte di benessere. Quando si scelgono alimenti per il loro contenuto proteico, come carne, pollo, latte bisogna scegliere alimenti che siano magri, a basso contenuto di grassi o senza grassi.

La percentuale della dose giornaliera raccomandate sono la chiave per una dieta bilanciata. La percentuale della dose giornaliera raccomandata è una guida utile nella scelta dei cibi. Il valore indicato può essere usato per decidere una dieta varia e bilanciata durante il giorno. La % DV si basa su una dieta di 2000 calorie e bisogna tener presente che ogni singola persona può necessitare di più o di meno ma comunque rimane un buon calibro di valutazione.

Ulteriori approfondimenti:

www.foodpackages.net/index.php?ID=831

www.foodpackages.net/index.php?ID=737

www.foodpackages.net/index.php?ID=712

www.foodpackages.net/index.php?ID=497

 

 

Share |

 

Advertising


Find News
Goglio Sealed Air P.E.Labellers Spa Ige Xao Eidos spa Flex Packaging AL S.p.a. Extrasolution Srl Sirap Gema spa Henkel Hermmann 
 
-  News most popular

9th European Bioplastics Conference - programme out! - Bioplastic materials and products positively contribute to creating a resource efficient [...]

Hygienic design - The program of the EHEDG World Congress 2014 is on-line.On October 30 and 31-2014, [...]

A great opportunity for talented young designers - Registrations for the international iF Student Design Award 2015 (formerly known [...]

Active and intelligent packaging: what's new? - The Active and Intelligent Packaging Association (AIPIA) will survey the role [...]

Retail Ready Packaging hits the shelves - For “Retail Ready Packaging: Research and Analysis,” a recent report [...]

Advanced viscosity control systems - From the experience of GAMA in the packaging market, the viscosity systems VIS G26 [...]

Dead man walking - In industrial automation, Windows XP is still a current reality, though in April [...]

Green packages for cheeses and fresh pasta - The Technological Institute of Plastic (AIMPLAS) coordinates other nine companies [...]

Interroll for the food processing and packaging - Quickly available, tasty and healthy: that's what consumers want: foods to suit every [...]

Bringing together the suppliers of packaging materials and applications - Sustainable, smart, economical, multichannel, convenient and accessible, customizable, [...]

^

Follow Us Online

Supplement to Food Packages, a magazine booked as n.849 in the registry office of court placed in Varese.
Conosciamo meglio l'etichetta nutrizionale
Copyright © 2014 Artek - P.IVA 02800820124, All Rights Reserved.